.
Annunci online

CIRCOLOLEOPARDI percorsi di lettura e scrittura a più mani - il blog della biblioteca "Villa Leopardi" in Roma
STORIA DELL'AMBIENTALISMO IN ITALIA
post pubblicato in Della Valentina, Gianluigi, il 2 maggio 2012


Quale migliore occasione  per seguire in modo informato il vertice mondiale ONU sulla sostenibilità RIO+20  che si terrà il prossimo giugno a Rio de Janeiro ci viene offerta se non dalla lettura di un testo che, intrecciando dati storico-geografici, politico-economici, socio-culturali, ci accompagna attraverso un percorso di informazione, conoscenza e analisi di eventi e temi che hanno strutturato la storia del nostro paese, offrendo una lettura coesa di accadimenti noti, tutti riletti alla luce del senso di responsabilità dell’uomo, come singolo e parte della comunità, privato cittadino e membro della società civile, includendo leggi dello Stato e posizioni delle gerarchie cattoliche a fronte degli argomenti trattati.
I riferimenti agli studi scientifici sull’ecologia svolti da studiosi di diverse nazionalità confluiscono in un’esplorazione e definizione del concetto di ecologia, reso in modo chiaro e comprensibile per chi non possiede una conoscenza specifica in ambiti specialistici della fisica, chimica e biologia, rendendo esplicito il rigore di una disciplina che si costruisce attraverso  apporti ed interrelazioni multidisciplinari, in cui il nesso tra ecosistemi e sistemi  economico-sociali costituisce un punto fondamentale della stessa.
In modo altrettanto interdisciplinare si svolge la narrazione sul nascere della sensibilità ambientale in Italia espressa attraverso le diverse forme di associazionismo, le cui storie e caratteristiche sono contestualizzate nelle vicende sociali, economiche e culturali in cui hanno preso forma, fino alla comparsa di “partiti verdi”; con ampi riferimenti agli accadimenti omologhi in Europa e USA.
Questo excursus interdisciplinare include un forte aspetto umanistico dato che il rapporto uomo-natura, considerato attraverso riferimenti filosofici, letterari ed artistici,  viene letto come un percorso di ricerca di senso dell’essere e dell’agire umano, una riflessione seria che rimette in discussione i rapporti tra uomini e la relazione uomo-ambiente, ponendo al lettore la sfida di una scelta di responsabilità fattiva sul futuro di tali rapporti.



(Angela Grazia Ciusani)





Gianluigi Della Valentina, Storia dell'ambientalismo in Italia, Bruno Mondadori, 2010 [ * ]

Sfoglia