.
Annunci online

CIRCOLOLEOPARDI percorsi di lettura e scrittura a più mani - il blog della biblioteca "Villa Leopardi" in Roma
TI ASCOLTO
post pubblicato in De Paolis, Federica, il 24 settembre 2011



Diego ascolta le conversazioni telefoniche di quattro inquilini del suo palazzo. La sua voglia di intromettersi non è finalizzata né al desiderio di essere d’aiuto ai suoi vicini né al desiderio di ottenere qualcosa ma è solo un passatempo che rende la curiosità sulla vita degli altri qualcosa di morboso e allo stesso tempo superficiale e inutile. Si tratta della stessa curiosità che ha decretato il successo di programmi televisivi come Il grande fratello, o L’isola dei famosi. Noi sentiamo quel che dicono questi inquilini quando Diego solleva la cornetta del telefono e, grazie alle accurate descrizioni, ne immaginiamo anche le caratteristiche fisiche. L’idea iniziale dell’autrice fa leva su questa curiosità di sapere quello che gli altri forse vorrebbero far rimanere fra le mura di casa propria, che è diffusa e contemporanea, così come sono contemporanei e purtroppo diffusi i problemi che vengono svelati dalle conversazioni telefoniche rubate: l’anoressia di una giovane ragazza, la sterilità, il tumore al seno, tradimenti, gelosie, solitudini celate e irrisolvibili. Lo sguardo che invade le vite private che si nascondono negli appartamenti del palazzo del protagonista, a volte è ironico e coinvolgente, altre volte è melodrammatico e scontato.
Marco Lodoli ha scritto su Repubblica: “Federica De Paolis sa come raccontare le solitudini, i tradimenti, le passioni che nascono e declinano.”
Concordo.


(Luciana Raggi)






Federica De Paolis, Ti ascolto, Bompiani, 2011 [ * ]








vedi quì e quì


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. letteratura italiana premio

permalink | inviato da CIRCOLOLEOPARDI il 24/9/2011 alle 9:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia