.
Annunci online

CIRCOLOLEOPARDI percorsi di lettura e scrittura a più mani - il blog della biblioteca "Villa Leopardi" in Roma
CONVERSAZIONE CON LUIGI MAGNI
post pubblicato in Piccone, Marina, il 21 luglio 2010



Il libro è una lunga intervista – conversazione dell’autrice con il regista romano: “figlio e appassionato cantore (di Roma)” lo definisce Walter Veltroni, nella prefazione. Ed è bellissimo il Magni che le sue stesse parole delineano, come romano, prima di tutto, poi come splendido autore – cantore della Roma dei Papi. Un Magni splendidamente umano nel suo discutere di cinema, che tanta parte ha avuto nella sua vita, e che tanto si porta dietro di Roma e di attori romani o naturalizzati tali.
Tra le parole di Magni, il modo in cui parla di Nino Manfredi, splendido interprete della triade dei suoi film dedicata – appunto – alla Roma papalina (“Nell’anno del Signore”, “In Nome del Papa Re” e “In nome del popolo sovrano”), chiamandolo “mio fratello Nino”. Ma anche le parole con cui racconta di altri attori dei suoi film, che ne sottolineano l’umanità e il rapporto più fraterno e amicale, che non quello di un direttore cinematografico
Ancora splendidi i ricordi che di Roma ha il regista, negli anni della sua infanzia, e specie in quelli del dopoguerra (“in bianco e nero”, come li intitola la Piccone). Il libro è davvero prezioso, sia per conoscere Luigi Magni com’è, sia – per chi ne apprezza l’arte dei suoi film - per avere un’idea di quello che ne pensa l’autore, di quei film.
Nel leggere la sue parole, si ha davvero l’impressione di essere al cospetto di un vero “civis romanus”, ma quelle stesse parole fanno anche rivivere i tempi della Roma immediatamente post-bellica, e i mezzi di trasporto di allora, principalmente i tram, su certe linee come le circolari (rossa e nera). Tutto il racconto di Magni, molto libero, per merito dell’autrice che lo fa parlare come lui vuole, è un immenso tributo a Roma, ma anche un’ottima presentazione dei suoi film che può caratterizzarli ancora di più nel pensiero del loro autore. E’ una lettura piacevolissima che mi sento di consigliare a tutti, corredata da un indice completo dell’opera di Luigi Magni e da molte belle fotografie fatte dal suo fotografo di scena sul set di molti film, e non solo.



(Lavinio Ricciardi)








Marina Piccone, Conversazione con Luigi Magni, Effepi, 2008 [ * ]






vedi quì


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinemadue

permalink | inviato da CIRCOLOLEOPARDI il 21/7/2010 alle 16:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia